Thronebreaker: The Witcher Tales – Ecco il trailer del nuovo GDR di CD Projekt Red

CD PROJEKT RED, creatori della serie di videogiochi di The Witcher, hanno appena pubblicato un nuovo gameplay trailer di Thronebreaker: The Witcher Tales, la nuova avventura GDR ambientata nell’universo del witcher Geralt di Rivia.

Thronebreaker: The Witcher Tales | Trailer Gameplay Ufficiale

Thronebreaker: The Witcher Tales – guarda il trailer gameplay ufficiale della nuova avventura ambientata nel brutale e contorto universo del witcher Geralt di Rivia. I Regni Settentrionali sono molto trafficati. Il tuo viaggio sarà pregno di scelte difficili che ne influenzeranno l’andamento e qualunque cosa tu deciderai, dovrai confrontarti con le conseguenze: diserzione, tradimento, o addirittura morte.

Il trailer mette in mostra l’esplorazione nel mondo di The Witcher, la narrativa del gioco basata sulle scelte del giocatore e stuzzica la fantasia con nuovi personaggi e location. Il video permette di dare un’occhiata alle meccaniche di gioco che permettono di gestire il proprio esercito e migliorare il campo di battaglia, assieme alle battaglie a cui prenderete parte.

Thronebreaker: The Witcher Tales è un gioco di ruolo ambientato nel mondo dello strigo che combina esplorazione basata sulla narrativa con puzzle unici e battaglie a carte. Creata dagli sviluppatori che hanno lavorato sui momenti più iconici di The Witcher 3: Wild Hunt, il gioco ruota attorno alla storia regale di Meve, veterana di guerra e regina di due Regni Settentrionali: Lyria e Rivia. Dovendo affrontare l’imminente invasione nilfgaardiana, Meve è costretta ad imbracciare nuovamente le armi ed incamminarsi in un percorso oscuro dominato da distruzione e vendetta.

Thronebreaker: The Witcher Tales verrà pubblicato il 23 ottobre su PC tramite il sito di distribuzione digitale gog.com. Le versioni PlayStation 4 e Xbox One verranno pubblicate il prossimo 4 dicembre, i cui preordini del gioco sono disponibili sul sito ufficiale witchertales.com.

About Xenon 148 Articles
Chimica e videogiochi riescono a convivere nella malsana testa di questo bizzarro individuo, così come la passione per il cinema, i fumetti e serie tv. Gioca sin da piccolo alla PlayStation, poi cerca di spaziare anche alle altre console, mantenendo la sua ignoranza per l'epopea PC.