Ready at Dawn punta ad altre piattaforme oltre PlayStation 4

IRVINE, CA - JUNE 4 2014: Ready at Dawn creative director and co-fonder Ru Weerasuriya, right, and Andrea Pessino, CTO and co-founder, left, in their offices June 4, 2014 in Irvine. (Brian van der Brug / Los Angeles Times)

Grazie alla nuova apertura degli uffici di Austin, che si occuperanno del publishing dei giochi, Ready at Dawn è diventata una compagnia completamente indipendente, in grado di auto-pubblicare i propri titoli e anche di pubblicare quelli di team terze parti.
Lo stesso Sams, nuovo CEO di Ready at Dawn, in un’intervista pubblicata in queste ore da Game Informer, ha dichiarato che l’idea è di spostare l’attenzione anche verso le altre piattaforme sul mercato: “Quello che abbiamo fatto su PlayStation 4 con The Order: 1886, ora possiamo farlo anche su Xbox One, PC e altre piattaforme da annunciare”.
“Tutto questo ovviamente ringraziando Sony per il supporto ricevuto e l’ottimo clima che ha sempre caratterizzato la collaborazione tra il team e il produttore, ma la riorganizzazione porta Ready at Dawn ad operare ad un livello diverso, più globale”.
A quanto pare, la tecnologia utilizzata dal team, in termini di engine e simili, è multipiattaforma, o comunque è stata adattata per diventarlo, come riferito da Sams e Ru Weerasuriya, ora passato al ruolo di chief creative officer.
È importante sottolineare, infine, che The Order 1886 ed i suoi seguiti rimarranno un esclusiva PlayStation 4 in quanto il brand è al 100% di Sony e non di Ready at Dawn.

Ready-at-Dawn-New-Logo

Fonte: Game Informer

About Luca "Big Boss" Panizzoli 3133 Articles
----Work in progress ---- Ho ingaggiato un piccolo manipolo di Umpa Lumpa che di notte lavorano alacremente alla stesura della mia scintillante, emozionante, stupefacente, accattiv.... vabbè alla mia biografia. Purtroppo il lavoro richiede un notevole dispendio di forze ed "uomini", ma la speranza è quelli di riuscire a completare i lavori prima della Salerno - Reggio Calabria. Stay Tuned!