Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser – Recensione

Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser

Dopo quattordici anni dal suo rilascio su Game Boy Advance, durante la conferenza Nintendo all’E3 di quest’anno è stato annunciato il remake di Mario & Luigi: Superstar Saga, questa volta con in aggiunta una piccola campagna chiamata Scagnozzi di Bowser, oltre a varie migliorie generali per rendere il titolo appetibile anche per le nuove generazioni, oltre che per gli appassionati di questa serie RPG del nostro simpatico ex-idraulico con i baffi.
Nintendo ha sempre avuto successo nelle cosiddette “operazione nostalgia”, basti pensare all’enorme successo avuto con NES Mini e SNES Mini, ma anche con il recente rilascio di Metroid: Samus Returns, remake di Metroid II: Return of Samus: anche Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser verrà ricordato con accezione positiva tra i remake della casa di Kyoto?

Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser – Trailer di lancio (Nintendo 3DS)

Avventurati nel regno di Fagiolandia con Mario e Luigi in Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser, disponibile solo sulle console della famiglia Nintendo 3DS dal 6 ottobre!

Restituite la voce a Peach!

Per quanto concerne la storia, Mario & Luigi: Superstar Saga è rimasto invariato: non è stata cambiata nemmeno una virgola dell’odissea che i due fratelli affrontano a Fagiolandia contro la perfida strega Ghignarda, la quale ha privato la principessa Peach della sua voce. Ciò può essere considerato un bene: Nintendo e AlphaDream si sono impegnati ad apportare migliorie a un’esperienza di gioco, però mantenendo la trama fedelissima a quella originale, in modo che sia apprezzabile da tutti senza aver corso l’inutile rischio di diversificarlo troppo dalla versione Game Boy Advance.
Scagnozzi di Bowser è, invece, una parte totalmente inedita, dove si affronta in modo parallelo le vicende di Mario & Luigi: Superstar Saga: come protagonisti abbiamo i fedelissimi aiutanti del temibile Bowser che affrontano svariati ostacoli per ricongiungersi al loro oscuro signore scomparso durante l’arrivo a Fagiolandia per colpa sempre della strega Ghignarda. A livello di trama non è un’aggiunta consistente, anzi, anche piuttosto irrilevante, ma è stato un modo giusto di allungare la longevità senza snaturare il gioco base.

L’umorismo che da sempre contraddistingue i giochi di ruolo di Super Mario è sempre agli stessi livelli, e anche Scagnozzi di Bowser mantiene il solito spirito: forse alcune battute daranno l’impressione di déjà vu, ma alcuni momenti riescono a risultare tuttora davvero divertenti.

Salti e martelli 

Non ci sono modifiche particolarmente invasive, e lo stile del gameplay è lo stesso che abbiamo visto nei vari capitoli di questo franchise, come anche in Mario & Luigi: Paper Jam Bros, titolo che abbiamo recensito quasi due anni fa: con A controlliamo i movimenti di Mario, con B quelli di Luigi e con X possiamo far saltare i due fratelli in sincrono; siamo divisi tra fasi esplorative, le quali richiedono di utilizzare svariate abilità che impariamo nel corso della storia, e battaglie in cui, per vincere, è importante premere i tasti al momento giusto (sempre A per Mario e B per Luigi) per schivare e fare il maggior numero possibile di danni (che sia saltando, con il martello o con una delle abilità speciali, le quali ancora una volta vengono sbloccate nel corso dell’avventura).
Rispetto all’originale Mario & Luigi: Superstar Saga su Game Boy Advance, questo remake, oltre all’implementazione del touch screen per i comandi oltre che dei tasti classici, è la possibilità di salvare in qualsiasi momento (che potrebbe sembrare inutile, vista la presenza di abbastanza punti per salvare vicini l’uno all’altro, ma che può invece tornar comodo quando ci troviamo fuori casa e abbiamo la necessità di spegnere il prima possibile n.d.r.), la possibilità di cambiare anche difficoltà in qualunque momento (utile per i giocatori più piccoli), e infine la mappa molto delle sezioni da esplorare molto dettagliata e con la possibilità di aggiungere dei memo.

Scagnozzi di Bowser è accessibile dal menù principale in qualsiasi momento, e il suo gameplay è piuttosto elementare: si deve creare una squadra per affrontarne una nemica e, in base ai nemici presenti in una battaglia, dobbiamo selezionare bene le nostre truppe tra quelle aeree, quelle con attacco ravvicinato e quelle con attacco a distanza; non ci resta poi che osservare la brevissima zuffa e intervenire ogni tanto per sferrare un attacco speciale premendo A (cosa che non succede molto frequentemente) o per usare un’abilità del nostro capitano (come quella di far evitare a un membro della squadra l’attacco speciale del nemico).
Il gameplay è probabilmente la parte più debole di Scagnozzi di Bowser, in quanto può essere divertente per le prime tre o quattro battaglie, ma dopo poco vien voglia di tornare a continuare l’avventura principale.

Una pecca abbastanza grande è il livello di difficoltà, il quale risulta fin troppo basso anche impostando la sfida al massimo consentito: è ovvio che il prodotto vuole essere accessibile anche per i più giovani, ma è abbastanza frustrante l’assenza di sfida per i giocatori un po’ più grandi e appassionati del franchise; vista la possibilità di cambiare difficoltà in qualsiasi momento, sarebbe stata carina l’implementazione di una sfida più ardua per i giocatori.

Tirati a lucido per l’incontro con Sua Maestà

Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser ha una veste grafica completamente rivisitata e simile in tutto con quanto già visto in Mario & Luigi: Paper Jam Bros: i modelli dei personaggi sono ben realizzati, così come anche le animazioni e gli splendidi fondali del mondo di Fagiolandia (e di quel che possiamo vedere del Regno dei Funghi); inoltre non sono presenti problemi di frame rate, il quale rimane stabile per tutta la durata dell’avventura.
Ottima anche la colonna sonora, svecchiata dei suoi quattordici anni di età, e si può notare una presenza più massiccia di suoni rispetto all’originale.

Mamma mia!

Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser è un ottimo remake e un titolo che non deve assolutamente mancare nella vostra libreria di giochi per Nintendo 3DS: il gioco arriva con furore dal passato in una nuova veste accattivante e con delle piccole aggiunte in toto apprezzabili.
Nintendo si è dimostrata ancora una volta capace di arrivare al cuore dei fan di vecchia data con queste “operazioni nostalgia”, oltre che conquistare nuovi giocatori, e questo titolo è da prendere in considerazione per i prossimi, vicinissimi acquisti natalizi.

Prezzo di lancio: 39,99€
Prezzo da noi consigliato: 34,99€

Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser

Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser
8.5

Pro

  • Rinnovate grafica e musica
  • Sempre divertente
  • Adatto anche ai più piccoli...

Contro

  • Scagnozzi di Bowser non è un'aggiunta molto interessante
  • ...Ma la difficoltà tende troppo verso il basso
About the author

Sofia "EvilPhimie" Marotta

Nei momenti liberi dai suoi piani per la conquista dell’intero universo, si diletta a giocare a tutto ciò che il mondo videoludico ha da offrirle e, in particolare, alla serie Megami Tensei: forse è proprio per questo che i suoi sogni di conquistatrice leggendaria di quarto livello sono ancora in alto mare…