L’IP di Woolfe viene acquisita da Rebellion

Tramite una nota pubblicata sul proprio sito ufficiale e sulle pagine social del gioco, la software house inglese Rebellion, celebre soprattutto per la serie di Sniper Elite e relativi spin off, ha annunciato di aver acquisito dal piccolo team indipendente belga GRIN Games la proprietà intellettuale di Woolfe: The Red Hood Diaries, reinterpretazione dai toni decisamente più inquietanti e contorti della favola di cappuccetto rosso.

Gli autori del gioco avevano dichiarato bancarotta alcuni mesi fa, annunciando che non sarebbero stati in grado né di rilasciare il secondo volume del proprio gioco, né di convertirlo su console, e nemmeno di soddisfare i reward dei backers. A risolvere parzialmente queste controversie pensa la stessa Rebellion, la quale ha subito chiarito che provvederà a terminare il secondo capitolo di Woolfe e ad ottemperare ai doveri derivanti dalla campagna Kickstarter del gioco, senza tuttavia fare accenno ad una comunque probabile edizione per console del gioco.

About Marco "Zach" Di Luna 634 Articles
Sopravvissuto ad Ibis Island, uscito (quasi) sano di mente da Greenvale e medaglia d'oro alle Olimpiadi di Gallipoli del 2011, ama i videogiochi e le papere. Ma, purtroppo, a nessuno interessa leggere news e recensioni sui pennuti.