Le console Nintendo diventeranno region-free?

Satoru Iwata, President of Nintendo Co., Ltd., poses during an interview after Nintendo's E3 presentation of their new Nintendo 3DS at the E3 Media & Business Summit in Los Angeles June 15, 2010. Japan's Nintendo Co Ltd on Tuesday took the wraps off a new version of its DS handheld device that can play games and show movies in 3D without glasses, in an effort to revitalize demand. REUTERS/Phil McCarten (UNITED STATES - Tags: SCI TECH BUSINESS)

Nintendo starebbe valutando, per la prima volta nella sua storia, la possibilità di rendere le prossime console region-free. La notizia arriva direttamente dal Presidente Satoru Iwata che, nel corso di una riunione con gli investitori, sembrerebbe aver espresso il suo interesse nell’eliminare il blocco regionale.

“Rimuovere il region-locking dalle attuali console creerebbe vari problemi, quindi non la consideriamo una prospettiva davvero realistica. Invece, per quanto riguarda NX, visto il feedback degli acquirenti e le proposte del mercato – sebbene ancora non sia stato deciso nulla – stiamo valutando internamente che problemi ci sarebbero per la realizzazione del region-free”

Fonte: Spaziogames

A riguardo Fabio Kira 2673 articoli
Cresciuto nella piccola città di Biancavilla e amante di tutti i Pokémon (tranne Pikachu), ben presto ha deciso di cambiare vita e di esplorare il mondo alla ricerca di qualsiasi cianfrusaglia gratuita. A distanza di tanto tempo dalla sua partenza, si ritrova ad essere un collezionista compulsivo e videogiocatore, con qualche problema mentale (basta leggere questa biografia per capirlo). E ora è qui, su Console Paradise, senza alcun motivo a gestire un sito da solo, scrivere news e recensioni con un microscopico aiuto dal resto dello staff, i quali preferiscono impegnare le proprie giornate rimirando pennuti o su Sky Sport 24.