Intel e ESL estendono la collaborazione con 100 milioni di dollari di investimenti negli eSport, creando la più grande partnership di brand e tecnologia nella storia degli sport elettronici

In qualità di leader di lunga data nel settore degli eSport, Intel e ESL – la più grande società indipendente di eSport – hanno annunciato oggi un’estensione della loro partnership globale che mira a far crescere il pubblico degli sport elettronici in tutto il mondo. Nel corso dei prossimi tre anni, Intel e ESL investiranno più di 100 milioni di dollari per plasmare il panorama futuro degli eSport tramite tecnologie innovative, tornei ed eventi, creando in questo modo la più grande partnership di marchi e tecnologia nella storia degli sport elettronici.

Mentre gli eSport continuano a crescere fino a diventare un settore da miliardi di dollari, Intel e ESL lavoreranno insieme per creare incredibili esperienze di eSport per i gamer e i fan di tutto il mondo. Oltre a dare il via nel 2019 alla 14a stagione di Intel Extreme Masters, il circuito di eSport professionali più longevo al mondo, la partnership prevede anche il supporto dei principali circuiti di eSport dal vivo di ESL, tra cui ESL One Powered by Intel® e CS:GO Pro League, oltre all’Intel® Grand Slam da 1 milione di dollari. L’investimento introdurrà anche gli eSport in nuove regioni del mondo, comprendendo l’hosting e l’introduzione di eventi di eSport su larga scala in alcuni Paesi dell’area geografica APAC.

“ESL e Intel hanno lavorato fianco a fianco per far crescere gli eSport da quasi due decenni”, ha dichiarato Ralf Reichert, fondatore e co-CEO di ESL. “Abbiamo raggiunto insieme numerose pietre miliari di questo settore e abbiamo aiutato molti gamer a diventare leggende degli eSport.
La partnership estesa a lungo termine con Intel apre ancora più opportunità per portare il nostro impegno su scala globale ad un livello completamente nuovo.”

 

In qualità di Partner tecnologico globale di ESL, Intel fornirà soluzioni tecnologiche per potenziare tutti i tornei e gli eventi di livello professionale. Tali soluzioni includono la migliore CPU per il gaming – il processore Intel® Core™ i9 – e i processori Intel® Xeon® a supporto della produzione di alto livello di ESL. In base all’accordo, Intel sperimenterà anche nuove tecnologie come il 5G.

 

“Questo investimento congiunto nell’ecosistema, in collaborazione con ESL, significa che proseguiremo con le iniziative per la crescita e l’innovazione degli eSport che stiamo portando avanti da due decenni”, ha dichiarato John Bonini, Vice Presidente e General Manager del gruppo VR, Gaming and Esports di Intel Corporation. “Questa partnership promuoverà l’evoluzione rapida degli eSport, e Intel si impegna ad inaugurare questa nuova era con soluzioni tecnologiche che mettono al primo posto la comunità e i fan del gaming”.

Intel e ESL vantano la collaborazione di più lunga data nel campo degli eSport, avendo portato avanti numerose iniziative negli ultimi 18 anni, a cominciare dai primi eventi di ESL in Germania. Nel 2006 la collaborazione è diventata globale quando Intel è diventata lo sponsor ufficiale di Intel Extreme Masters. Nel 2016 Intel è diventata Partner tecnologico globale di ESL, creando alcuni dei tornei di eSport più prestigiosi e di successo al mondo ed eventi pionieristici negli stadi di tutto il mondo. Ecco alcuni dati degni di nota:

  • In media, ESL ha attirato fino a 15.000 visitatori al giorno nell’ambito di 10 mega eventi nel corso del 2018
  • Nel 2018 Intel Extreme Masters e ESL One Powered by Intel di Katowice (Polonia), il più grande evento annuale di eSport al mondo, hanno registrato 169.000 fan presenti in loco e 3,4 miliardi di minuti di contenuti fruiti online
  • Da oltre un decennio, ESL ha gestito il più grande circuito globale di eventi di eSport, tra cui una serie ininterrotta di 73 diversi eventi dal vivo Intel Extreme Masters che si sono svolti in Nord America, Sud America, Europa, Medio Oriente, Cina, Sud-est asiatico e Australia. Nel 2019 ESL e Intel celebreranno un importante traguardo, dato che IEM Sydney sarà la 75a tappa del circuito.
About Fabio Kira 2471 Articles
Cresciuto nella piccola città di Biancavilla e amante di tutti i Pokémon (tranne Pikachu), ben presto ha deciso di cambiare vita e di esplorare il mondo alla ricerca di qualsiasi cianfrusaglia gratuita. A distanza di tanto tempo dalla sua partenza, si ritrova ad essere un collezionista compulsivo e videogiocatore, con qualche problema mentale (basta leggere questa biografia per capirlo). E ora è qui, su Console Paradise, senza alcun motivo a gestire un sito da solo, scrivere news e recensioni con un microscopico aiuto dal resto dello staff, i quali preferiscono impegnare le proprie giornate rimirando pennuti o su Sky Sport 24.