Esplora una terra post-apocalittica nei panni di Kenshiro in Fist of the North Star: Lost Paradise, ora disponibile

Ryu ga Gotoku Studio, il team di sviluppo che ha realizzato la serie di Yakuza, è fiero di annunciare che Fist of the North Star: Lost Paradiseè ora disponibile in Nord America e in Europa per PlayStation 4, offrendo ai fan l’opportunità di giocare nei panni di Kenshiro in un universo alternativo della serie originale.

Corri, colpisci e utilizza l’energia vitale dei tuoi pugni per far esplodere i corpi dei nemici muscolosi. È possibile modificare il livello di sangue e impostarlo su un livello più “soft” se per te è troppo, ma noi non lo faremo perché è il giorno del lancio e non c’è niente di più pazzesco di una pioggia di caos cosmico.

Inoltre, c’è una storia piuttosto approfondita. Esplorerai la città post-apocalittica di Eden, un’oasi in un deserto pericoloso pieno di pericoli che sarà il tuo punto di partenza per trovare l’amore della tua vita, Yuria.

Se vuoi prenderti una pausa dal dramma amoroso, puoi anche gestire il tuo bar e servire cocktail. O gestire una clinica. Oppure giocare ad Outrun, uno dei classici giochi SEGA. In ogni caso, c’è molto da fare oltre a prendere a pugni i nemici, ma sappiamo che ti piacerà molto questa parte.

Ecco altre informazioni e suggerimenti: durante le prime due settimane di lancio (dal 5/10 al 19/10), puoi ottenere uno skin add-on gratuito per Kiryu che ti consente di giocare nei panni del Dragone di Kamurocho. 

Fist of the North Star: Lost Paradise | Launch Trailer (ITA)

“Le arti marziali Hokuto Shinken sconfiggono sempre il male.” Gioca con Kenshiro e perfeziona le tecniche segrete di Hokuto Shinken mentre perlustra il deserto alla ricerca del suo perduto amore, Yuria. Fist of the North Star: Lost Paradise è ora disponibile: http://lostparadise.sega.com/ Scarica gratuitamente la skin aggiuntiva di Kiryu per Lost Paradise da PlayStation™Store tra il 5 e il 19 ottobre.

About Fabio Kira 2441 Articles
Cresciuto nella piccola città di Biancavilla e amante di tutti i Pokémon (tranne Pikachu), ben presto ha deciso di cambiare vita e di esplorare il mondo alla ricerca di qualsiasi cianfrusaglia gratuita. A distanza di tanto tempo dalla sua partenza, si ritrova ad essere un collezionista compulsivo e videogiocatore, con qualche problema mentale (basta leggere questa biografia per capirlo). E ora è qui, su Console Paradise, senza alcun motivo a gestire un sito da solo, scrivere news e recensioni con un microscopico aiuto dal resto dello staff, i quali preferiscono impegnare le proprie giornate rimirando pennuti o su Sky Sport 24.