DOOM Eternal – I cinque Demoni più ostici da affrontare. Quale è il vostro preferito?

Per affrontare per bene le minacce che vi si paleseranno davanti in DOOM Eternal è bene iniziare a conoscere il proprio infernale nemico. L’eroico DOOM Slayer deve infatti affrontare demoni già noti, avendoli incontrati e malridotti nel capitolo precedente del 2016, e nuovi pronti a far letteralmente a brandelli l’anima e il corpo del protagonista dell’iconico shooter in prima persona.

Mancubus & Cybermancubus
Iniziamo la nostra breve carrellata demoniaca portando alla ribalta un avversario già noto ai più che, ne siamo certi, darà non pochi grattacapi anche in DOOM Eternal: il flaccido e possente Mancubus, con una variante più tecnologica e corazzata denominata per l’appunto Cybermancubus. Parliamo di un demone dalle ingenti dimensioni che, per farci letteralmente saltare in aria, ha in dotazione due potenti cannoni al posto delle braccia che emettono scie infuocate e non solo. Cliente scomodo.

Barone Infernale
Colpo al cuore per i fan di lunga data delle serie targata Bethesda e id Software. Rinnovato ancor più in velocità e potenzia (e si è visto bene nel capitolo del 2016), il Barone Infernale sarà un vero e proprio guaio da risolvere anche in DOOM Eternal. Raffigura perfettamente la figura immaginaria di un demone grazie alle sue fattezze, alla sua muscolarità e, infine alla sua perenne aggressività nel caricare a testa bassa il proprio nemico. Armi in spalla, sarà dura affrontarlo…. Soprattutto se accompagnato da un suo simile.

Doom Hunter
Presentato ufficialmente in occasione del QuakeCon 2019 di Londra, il Doom Hunter è una vera e propria new entry all’interno di DOOM Eternal. Composto da un ammasso putrido di carne sanguinolenta e tecnologia d’avanguardia, che richiama alcune delle dotazioni/armatura dello stesso Slayer, il lugubre demone volerà spedito essendo dotato di “propulsori” per muoversi e di un arsenale semplicemente minaccioso: armi da taglio, da difesa e potenti missili a ricerca pronti a farci del male. Preparate la vostra bocca di fuoco migliore, vi servirà.

Marauder
Altra aggiunta inedita al roster demoniaco di DOOM Eternal, l’origine del Marauder è avvolta nel mistero ed anche la sua effettiva potenza. L’infernale nemesi è un vero e proprio colosso ben prodotto da una solida armatura, che richiama quella del Doom Slayer nella composizione e colore, e da un’insolita ascia-laser pronta a farci letteralmente a piccoli pezzettini. Un demone pronto a ogni evenienza che darà non pochi grattacapi sul campo di battaglia, sarà un osso duro.

Carcass
Carcass è un nuovo nemico demoniaco presente in DOOM Eternal. Parliamo di un nemico dalle fattezze e delle abilità alquanto bizzarre visto che, sebbene l’origine sia attualmente ignota, assomiglia a un essere umano, in stato di sovrappeso, potenziato ciberneticamente per il combattimento dalla UAC (Union Aerospace Corporation). Tale forma permette una grande agilità, grazie alle sue quattro gambe robotiche che richiamano quelle di un ragno, e delle peculiari abilità quali un’onda sonora e uno scudo utile a respingere i nostri attacchi. Pronti ad affrontarlo?

Sulla pagina Facebook di Bethesda potete votare il vostro preferito. Cosa ne pensate di Doom Eternal?

About Michele Anastasia 108 Articles
Appassionato di musica, letteratura e videogiochi, nel tempo libero studia e vive una vita vera. I più arguti avranno anche capito che scrive per Console Paradise, anche se si domanda cosa mai gli amministratori di questo sito abbiano visto di così speciale in lui da assumerlo. Per Crom, la gente è strana, a volte.