Call of Duty WWII – The Resistance DLC – Recensione

Dopo il grande successo riscosso da Call of Duty WWII, che ha rilanciato il brand dopo alcuni capitoli sotto tono, eccoci qui a parlare del primo pacchetto di espansioni, comprendente tre nuove mappe multigiocatore, una mappa per l’inedita modalità guerra e una nuova location per NaziZombi.
Andiamo a vedere nel dettaglio il livello qualitativo di questi cinque nuovi contenuti.

Call of Duty: WWII – The Resistance DLC 1 Trailer | PS4

https://www.playstation.com/en-us/games/call-of-duty-wwii-ps4/ The Resistance movement is here on Jan 30. Fight for liberation on three new MP maps, a new War Mode mission, and the next terrifying chapter of Nazi Zombies. Battle your way through the Paris streets in Occupation, the Wolf’s Lair in Valkyrie, and the torn city of Prague in Anthropoid.

La Resistenza

Iniziamo parlando delle tre nuove mappe multigiocatore:
Anthropoid, nome tratto dall’omonima operazione militare, ambientata a Praga, in cui si tentò di assassinare un importante gerarca nazista, è una mappa perfetta per i cecchini, con tante postazioni di tiro;
Occupation, ambientata in una Parigi occupata dai nazisti, è una mappa che presenta tanti punti cechi, perfetti per delle imboscate; tendenzialmente le armi a medio raggio sono le migliori per approcciare le vie piene di negozi e nascondigli;
Valkyrie, ambientata nelle foreste della Masuria, in Prussia, dove si trovava l’abitazione di Hitler durante l’Operazione Barbarossa, è una mappa che permette scontri furiosi nella parte centrale, con tanto di mitragliatrici pesanti disseminate sui punti più alti.
Tre mappe che personalmente ho trovato abbastanza ispirate e piacevoli da giocare, in sostanza, una buona aggiunta che saprà dare nuova linfa vitale a tutti quei giocatori che ormai conoscono a menadito le mappe rilasciate al lancio del gioco.
E poi abbiamo la nuova modalità Guerra, ambientata nel paese francese di St. Lo, dove abbiamo il compito di liberare dei guerriglieri della resistenza da un treno nemico. Il primo obiettivo degli Alleati è trarre in salvo i guerriglieri, ma poi si dovrà anche distruggere i sistemi di comunicazione nemici e infine fermare un treno. Un’altra bella aggiunta, che certamente verrà supportata con altre mappe nei prossimi pacchetti di espansione.
Ed infine abbiamo, a chiudere il lotto, la nuova location per NaziZombie: ambientata sull’isola delle tenebre, solo pochi giorni dopo gli orrori di Mittelburg, quando si scopre che il dottor Straub si nasconde su un’isola a nord della Germania. Questo luogo è avvolto dalla nebbia e circondato dalle forze aeree e navali dei nazisti, ma soprattutto brulica di non morti. Marie, Drostan, Olivia e Jefferson dovranno superare questi e altri ostacoli per svelare i misteri che L’isola delle tenebre custodisce gelosamente.
Una mappa che personalmente mi sento di promuovere, anche se resta da vedere come si evolveranno le vicende nelle future espansioni.

Primo Round

Tirando le somme, questo primo DLC ci ha convinti, sia per quanto riguarda il multigiocatore che per quanto concerne la mappa NaziZombi.
Ovviamente è consigliato principalmente se si ha intenzione di acquistare il season pass.

Prezzo di lancio: 14,99 €
Prezzo da noi consigliato: 9,99 €

Call of Duty WWII - The Resistance DLC

Call of Duty WWII - The Resistance DLC
7

Pro

  • Piacevoli le mappe multiplayer
  • Buona l'ambientazione NaziZombi
  • Modalità Guerra

Contro

  • Acquistato singolarmente ha poco senso
About Luca "Big Boss" Panizzoli 1877 Articles
----Work in progress ---- Ho ingaggiato un piccolo manipolo di Umpa Lumpa che di notte lavorano alacremente alla stesura della mia scintillante, emozionante, stupefacente, accattiv.... vabbè alla mia biografia. Purtroppo il lavoro richiede un notevole dispendio di forze ed "uomini", ma la speranza è quelli di riuscire a completare i lavori prima della Salerno - Reggio Calabria. Stay Tuned!